HOME

Talknow!

Dopo il programma di talks ideato e condiviso in live instagram dal titolo Counterpoint, serie di interviste a illustri personalità della cultura contemporanea sul tema della trasversalità nell’Arte, gli incontri di ArtVerona tornano finalmente in presenza con il nuovo podcast Talknow !

Durante tutti i giorni della fiera la curatrice Maria Chiara Valacchi continuerà i suoi approfondimenti, questa volta, in diretta radiofonica, costruendo una trasmissione dedicata ai diversi aspetti dell’evento fieristico e ai suoi molteplici protagonisti. Ogni giorno per un’ora, nel pomeriggio, ascolteremo le voci dei molteplici ospiti incalzati da domande sul sistema e sul percorso di ognuno di loro, svelando curiosità e attrattive di questa nuova ed inedita edizione di ArtVerona 2021; insieme ad artisti, giornalisti, curatori e collezionisti, si parlerà di nuovi progetti, mostre e futuro in vista di questa nuova ripresa.

 

Le interviste di #Talks 2020
Arturo Galansino, storico e critico d’arte italiano, Direttore Generale della Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze, interviene sui temi delle differenze gestionali tra musei italiani e stranieri, la programmazione di Palazzo Strozzi che ha puntato sui grandi maestri del contemporaneo da Ai Weiwei a Carsten Höller, e sulla strategia di ripartenza dei musei.
Guarda il talk

Giuseppe Oscar Damiani, procuratore sportivo, parla della sua grande passione per l’arte, a partire dalle prime esperienze di collezionismo, collegate da un vero e proprio “fil rouge”, alla sua amicizia con artisti protagonisti degli anni Sessanta e Settanta, come Gino de Dominicis.
Guarda il talk

Antonio Marras, stilista, costumista e artista, racconta le corrispondenze tra i linguaggi della moda, l’arte, la danza, la musica, il cinema, il teatro, la poesia e la letteratura. Nelle opere delle collezioni di Marras c’è un respiro senza tempo che attinge alla memoria del passato dell’artista e incontra il presente, creando continuità tra esperienze personali ed emergenze sociali.
Guarda il talk

Chiara Valerio parla al pubblico di ArtVerona della continuità tra processo creativo e matematica, una “materia non arida” perché capace di descrivere concetti che vanno oltre la realtà terrena. “Il minimo comune denominatore tra un artista e un matematico è l’immaginazione” afferma la scrittrice e conduttrice radiofonica del programma L’isola deserta su Radio 3 RAI, estendendo il suo pensiero al concetto di democrazia che, come la matematica, “non sopporta di non cambiare”.
Guarda il talk

Emanuele Soldini, Direttore di IED Italia-Istituto Europeo di Design dove il saper fare è una disciplina centrale, dice “Chi fa design ha una visione lunga”, in quanto il design è veicolo di innovazione.
Guarda il talk

Gianluigi Ricuperati, scrittore, saggista e curatore, affronta il tema del linguaggio creativo che attraversa discipline diverse, ma tra loro correlate, come la musica, l’arte e la moda.
Guarda il talk

Il dialogo tra Pier Paolo Calzolari, artista e figura emblematica dell’arte contemporanea, e Maria Chiara Valacchi si sviluppa attorno alle caratteristiche della ricerca di Calzolari, che si è distinta fin dagli anni Sessanta per una trasversalità dei materiali e dei linguaggi.
Guarda il talk

Cosa rende il design necessario? Qual è la sua funzione? La creatività si è “impigrita” in epoca Covid? Sono queste le domande attorno alle quali ruota la conversazione con Barnaba Fornasetti, Direttore artistico dell’Atelier Fornasetti e Valeria Manzi, Presidente dell’Associazione Fornasetti Cult.
Guarda il talk

I musei sono luoghi aperti, secondo Massimo Osanna, Direttore Generale Musei del MIBACT, luoghi di condivisione delle emozioni, di conoscenza e degli aspetti della società contemporanea. Valorizzazione e digitalizzazione le parole d’ordine per rendere accessibile il nostro patrimonio.
Guarda il talk

Laura Cherubini, critica, curatrice e storica dell’arte entra nel merito della ricerca di grandi artisti del Novecento che non hanno scelto di aderire ad un gruppo, ma nella loro solitudine hanno imposto radicali differenze. Sono Marisa Merz, Fabio Mauri, Alighiero Boetti, Luciano Fabro, Gino de Dominicis e Vettor Pisani.
Guarda il talk

Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, collezionista e mecenate italiana, fondatrice della Fondazione Sandretto Rebaudengo interviene sul significato dell’essere collezionista e di come si sia evoluto nel tempo. Essere all’interno di numerosi board prestigiosi dall’International Council della Tate di Londra a quello del MoMA di New York ha permesso alla Fondazione di entrare in contatto con numerosi modelli innovativi e autorevoli di produzione culturale.
Guarda il talk

Cosa dobbiamo imparare dalla vita delle piante? Che relazione esiste tra il mondo dell’Arte e quello della Natura? Qualsiasi questione ecologica andrebbe trasformata in questione artistica ci dice Emanuele Coccia, professore associato all’Ecole des Hautes en Sciences Sociales di Parigi, filosofo e scrittore.
Guarda la prima parte del talk
Guarda la seconda parte del talk