HOME

Premio MZ Costruzioni

Federico Seppi si aggiudica la seconda edizione del Premio MZ Costruzioni

 

È stato assegnato oggi a Federico Seppi rappresentato da Boccanera Gallery, Trento-Milano, la seconda edizione del Premio MZ Costruzioni, nato nel 2019 su iniziativa di Antonio e Michele Zito, due imprenditori e collezionisti che hanno fatto della solidità, dell’innovazione e dell’ecosostenibilità dell’acciaio i valori fondanti dell’azienda MZ Costruzioni.

La commissione – composta da Antonio e Michele Zito, imprenditori, Elisabetta Barisoni, critico d’arte, curatore, Responsabile di Ca’ Pesaro-Galleria Internazionale D’Arte Moderna, Fondazione Musei Civici, Venezia, Gianluigi Colin, artista, giornalista, art director del Corriere della Sera, e Gianluigi Ricuperati, scrittore, saggista e curatore – ha voluto premiare l’artista Federico Seppi per l’opera Marmolada per frammenti, rappresentato da Boccanera Gallery, Trento-Milano.
“Un viaggio artistico tra artificio e natura condotto con raffinata e paziente tecnica esecutiva. Un’opera che evoca la distruzione dei ghiacciai e richiama l’attenzione al tema dello sconvolgimento climatico, così prepotentemente attuale”.

Il Premio è rivolto a tutti gli artisti under 40 senza limiti di linguaggio: l’obiettivo è quello di essere funzionali al sistema attraverso l’acquisizione di un’opera che rappresenti valori come trasformazione e crescita.

Federico Seppi, Marmolada per frammenti, 2020, legno di pioppo, inchiostro e foglia d’argento.
Courtesy Boccanera Gallery, Trento-Milano

Scarica comunicato