HOME

Premio De Buris

Marco Rossetti vince la prima edizione del Premio De Buris

 

È stata assegnato il riconoscimento della prima edizione del Premio De Buris, luxury wine brand della Famiglia Tommasi, storico produttore di vino della Valpolicella Classica.  Il premio prevede l’acquisizione di un’opera che esprima l’essenza dell’annata 2010 di De Buris Amarone della Valpolicella Classico docg Riserva, che vuole esaltare il lusso del tempo: tale scelta nasce dalla volontà del committente di ricordare il Tempo come concetto centrale del progetto vinicolo e culturale legato al De Buris Amarone, perla enoica della famiglia Tommasi, e per trasmettere l’impegno a sostegno della ricerca, della visibilità e del talento delle giovani generazioni.

La famiglia Tommasi ha assegnato il premio De Buris all’opera Fare il deserto per emergere e distinguersi di Marco Rossetti, rappresentato dalla Galleria Nicola Pedana, Caserta, “per lo stretto nesso con il progetto, che è la reinterpretazione contemporanea di tradizioni e tecniche ancestrali di lavorazione dell’Amarone, e la storia della Famiglia Tommasi, oggi alla quarta generazione, custode di un passato ancora vivo, ma capace di plasmarlo in nuove forme per far emergere nuove tendenze ed un prodotto di vera eccellenza, che vuole distinguersi e tracciare un nuovo stile non solo in termini di prodotto, ma anche di comunicazione e collaborazioni trasversali. È il legame con un artista che sa guardare e sentire il presente cogliendo i semi del futuro; è il modo perfetto per celebrare l’eccezionalità di De Buris Amarone della Valpolicella Classico docg Riserva 2010”.

Marco Rossetti, Fare il deserto per emergere e distinguersi, 2021, stampa su carta cotone su forex, 100×100 cm. Courtesy Galleria Nicola Pedana, Caserta

Scarica comunicato